Obiettivi Principali

  • Analisi scientifica interdisciplinare dei pascoli
  • Misure di adattamento
  • Capacity building delle comunità pastorali
  • Piano strategico integrato per l’adattamento
  • Strumenti a supporto dei processi decisionali

Home
Home

L’efficacia delle misure di adattamento proposte verranno testate in due aree permanenti all’interno di due Parchi Nazionali delle Alpi occidentali.

video-image

Aree di Intervento

Queste aree pilota serviranno come esempi “di vita reale” che potranno essere adottati e replicati in altre aree alpine o in altri contesti montuosi europei, assicurando il trasferimento della metodologia proposta nell’ambito del progetto.

  • Parco Nazionale del Gran Paradiso, Italia
  • Parc National des Ecrins, Francia

Risultati Attesi

Tutto quello che PASTORALP produrrà

Vulnerabilità

Stima della vulnerabilità dei pascoli alpini nei due Parchi Nazionali coinvolti nel progetto (Parco Nazionale Gran Paradiso e Parc National des Ecrins)

Impatti

Valutazione dell'impatto dei cambiamenti climatici e cambiamenti socio-economici sui sistemi pascolivi alpini

Strategie

Sviluppo di un Piano integrato sull’adozione di strategie di adattamento e di un Piano di replicabilità per la gestione dei pascoli alpini

Linee Guida

Produzione di linee guida e raccomandazioni per una maggiore efficacia decisionale nella gestione dei pascoli per fronteggiare gli effetti dei cambiamenti climatici

Fattibilità

Valutazione della fattibilità tecnica e socioeconomica dell'attuazione dei piani di gestione proposti in aree pilota dimostrative

Dimostrazioni

Realizzazione di due aree dimostrative permanenti in cui attuare le strategie gestionali di adattamento per attività di promozione, trasferimento e disseminazione

Piattaforma

Sviluppo di una piattaforma operativa on line (piattaforma PASTORALP) per supportare e diffondere l’adozione delle strategie di adattamento innovative

Politiche

Promozione delle politiche relative agli adattamenti ai cambiamenti climatici, e introduzione delle strategie e delle metodologie all’interno delle regolamentazioni dei Parchi nazionali, della Politica Agricola Comune e nei Programmi di sviluppo rurale

Sensibilizzazione

Maggiore sensibilizzazione delle comunità locali sugli impatti e sulle possibili strategie di adattamento ai cambiamenti climatici dei pascoli alpini

Ultime Notizie

Avviata una nuova attività di Networking con il progetto PASTUCAR

Il 20 Novembre 2020 si è svolta una riunione online con il partner coordinatore del progetto PASTUCAR

3 Dicembre 2020

Un progetto all’avanguardia. Parlano di noi su La Stampa

Ieri, domenica 1 novembre 2020, l’edizione di Aosta del quotidiano La Stampa ha pubblicato un articolo dedicato al nostro progetto. L’articolo è intitolato “La salute dei pascoli alpini si monitora dallo spazio con l’intelligenza artificiale” e racconta di come stiamo utilizzando le immagini satellitari per mappare efficacemente le tipologie di pascoli presenti nei due Parchi

2 Novembre 2020

PastorAlp all’Assises Euro-Alpine du Pastoralisme

Giovedì 8 ottobre, a Grenoble, Camilla Dibari ha presentato il nostro progetto nel workshop “Les Alpes et l’elevage pastoral, Laboratories de transition”, all’interno dell’Assises Euro-Alpines du Pastoralisme. Il titolo dell’intervento era: «Projet Life Pastoralp Vulnérabilité des pâturages et stratégies d’adaptation aux impacts du changement climatique dans les Alpes, Parc National du Grand Paradis & Parc

13 Ottobre 2020

PASTORALP

contattaci camilla.dibari@unifi.it